Museo dei Grandi Fiumi - Ingresso con visita guidata

Visita guidata per singoli

Informazioni sull'esperienza

Lingue guida it, en, fr, de
Voucher elettronici Utilizza il voucher dallo smartphone

Descrizione completa

Il percorso espositivo del Museo dei Grandi Fiumi, attraverso un innovativo e scenografico allestimento composto da diorami, installazioni multimediali e plastici, illustra le peculiarità archeologiche, etnografiche e culturali della provincia di Rovigo in 5 diversi periodi storici:
• l’Età del Bronzo, con le testimonianze dell’insediamento palafitticolo di Canàr di Castelnovo Bariano, il villaggio arginato di Larda di Gavello e le necropoli di Frattesina;
• l’Età del Ferro, che indaga le influenze della civiltà etrusca nel territorio di Adria attraverso l’insediamento di San Cassiano di Crespino e della necropoli di Balone nei pressi di Rovigo;
• L’Età Romana, incentrata sull’esportazione in territorio polesano dei modelli culturali, sociali ed economici di Roma con la ricostruzione della villa rustica di Chiunsano nei pressi di Gaiba;
• Il Medioevo, che pone l’attenzione sulla nascita di centri fortificati come Rovigo e consente di ammirare i gioielli appartenuti ad una nobildonna ostrogota nota agli studiosi con il nome di Dama di Chiunsano;
• Il Rinascimento, che presenta i mutamenti culturali, sociali ed economici illustrando le nuove tendenze architettoniche in ambito civile e religioso, arrivando a raccontare la storia del celebre pittore ceramista Francesco Xanto Avelli “da Rovigo”.

Durata della visita: 1 ora

 

Preparati per l'esperienza

Dove ci si incontra

Piazzale San Bartolomeo, 18, Rovigo (Rovigo)

Informazioni da ricordare

Museo dei Grandi Fiumi +39 0425 1540440 info@museograndifiumi.it Piazzale San Bartolomeo, 18 - Rovigo